Contratto Lavoro

Colf e badanti: la regolarizzazione nel 2011/2012

La procedura di regolarizzazione di colf e badanti continua a portare soldi nelle casse dello Stato

La cifra che è necessario versare per ogni lavoratore è di 500 euro. Naturalmente ci sono dei limiti alla regolarizzazione, soprattutto per gli immigrati extra EU.

Per tutte le informazioni relative all’anno delle regolarizzazioni di Colf e Badanti, rimandiamo al numero verde dell’INSP 803 164. Leggi le novità per l’assunzione di colf e badanti (dal 1 aprile 2011).

Per chi volesse invece approfondi la conoscenza del contratto di Colf e Badanti, rimandiamo alla copia del contratto e alla busta paga con tutte le retribuzioni.

Se invece volete denunciare un lavoratore domestico, colf o badante, vi rimandiamo al modulo online per il lavoro domestico.

Facebook
Twitter
LinkedIn

19 Replies to “Colf e badanti: la regolarizzazione nel 2011/2012”

  1. Anonimo says: Gennaio 25, 2011 at 7:39 pm

    sono stata convocata il10 giunio 2010 ,hano trovato uno sbaglio e mi hano deto che mi chiamano fra 40 giorni ma sono pasati piu di6 mesi,adesso sono incinta cosa mi aspeta?

  2. Fabio says: Gennaio 26, 2011 at 8:31 am

    @anonimo 25 gennaio: se ti ha chiamata l'inps ti conviene chiamare il call center e chiedere spiegazioni.
    forse l'errore è stato risolto!

  3. Anonimo says: Febbraio 26, 2011 at 2:20 pm

    o chiesto allmio datore di lavoro per mi aumentare mio stipendio qualle gia ce basso stesso da 2 ani i lei o cominciato d minanceare che mi licenzia pero io non ce contratto di lavoro io io detto che vado al caf i lei mi rispundi che senza di uno testimonio non posso fare nulla ce vero o no

  4. Fabio says: Febbraio 26, 2011 at 3:01 pm

    @anonimo 26 febbraio: si, hai bisogno di un testimone per fare causa al datore di lavoro.

  5. Anonimo says: Maggio 10, 2011 at 4:20 pm

    la mia assistita e malatta di sla,la regione sardegnia paga il mio stipendio con tutti contributi.Adesso la stessa regione da la possibilita di assumere un famigliare per sostituirmi in giorni festivi,la domenica,e metta giornata nella settimana.Il famigliare e una figlia,che non abbita con la mamma,vuole prendere questi soldi….ma di lavorare non.Non voglio essere cattiva ma mi interessa dove posso denunciare la situazione perche non e giusto che una perssona lavora e altra prende soldi.Grazzie!

  6. Fabio says: Maggio 10, 2011 at 4:51 pm

    @anonimo 10 maggio: rivolgiti ad un legale e sporgi denuncia.

  7. corina says: Giugno 9, 2011 at 10:07 am

    ciao sono corina,rumena,ho trovato mio poasto di lavoro a privatassistenza e lavoro 40 ore settimanale,da lunedi a giovedi dalle 16 alle 18 e poi venerdi dalle 14 fino sabato alle 20,domenica dalle16 alle 18,stefano proprietario di agenzia mi paga 480con contratto o forse 550senza contratto,io lavoro per una anziana malata di alzhaimer,lo vesto,preparo di mangiare,cambio panelloni,facio lavare e io voglio sapere quale sono i miei diritti e il stipendio giusto e si posso chiedere un giorno libero grazie tanto,anziana si alza anche di notte e io sono pronta per aiutarla

  8. Fabio says: Giugno 9, 2011 at 11:51 am

    @corina: ti conviene chiedere ad un patronato o caf per farti assistere nel contratto.

  9. giovanna says: Giugno 9, 2011 at 10:11 pm

    come poso controlare i`versameni inps[o tutti i`boletini ma volio verificarli.

  10. Fabio says: Giugno 10, 2011 at 8:36 am

    @giovanna: puoi contattare l'Inps per chiedere riscontro sui tuoi contributi.

  11. Anonimo says: Novembre 30, 2011 at 1:01 pm

    ciao io sono una ragazza rumena e faccio la badante …xro io sul contratto ho scritto i miei orarri di lavoro…quindi dal lunedi al venerdi dalle 09.00 alle 12.00 e pomeriggio dalle 16.00 alle 19.00 e sabato dalle 08.00 alle 14.00 volevo solo sapere se io dalle 12.00 alle 14…devo essere sul lavoro e se devo curare anche di notte l'anziana???? grazie

  12. arianna says: Novembre 30, 2011 at 3:32 pm

    @anonimo 30 novembre: no, la notte non sei tenuta a dare assistenza.

  13. Anonimo says: Dicembre 13, 2011 at 3:53 pm

    ciao..a tutti..sono una ragaza moldava e lavoro auna famiglia italiana da 1 anno e meso..ma la domanda x regolazione lo fata in febraio ano scorso..e come nn mi sono arivate ancora le carte x avere un contrato..e nn cello un dillito ancora di chedermi le mie delite di orario di lavoro…o x essere pagata come si deve..ect,,,io facevo l asistenza solo a la nona(alzianna)e come che da 1 mese devvo fare asistenza anche a nono(alziano)che a bisognio..qonto devo essere pagata che lavoro x duie..se anche lavoro in nero..grazie…

  14. Fabio says: Dicembre 14, 2011 at 9:08 am

    @anonimo 13 dicembre: ti conviene andare in un patronato e chiedere informazioni.

  15. Anonimo says: Dicembre 17, 2011 at 4:34 pm

    ciao..a tutti sono mauriziano lavoro come badante,voglio sapere quando sara aperto l'immigrazionne per fare le cose per il mio permesso di soggiorno???????

  16. arianna says: Dicembre 18, 2011 at 5:24 pm

    @mauriziano: devi chiedere ad un patronato.

  17. Anonimo says: Gennaio 6, 2012 at 1:00 pm

    vorei sapere che contratto poso chiedere per un orario dalle 17pm alle 9,30am per nonautosuficiente,non dorme dalle 2 di notte e sta girando per casa fino alle 7 quando ci alziamogari

  18. Fabio says: Gennaio 9, 2012 at 8:39 am

    @anonimo 6 gennaio: ti consiglio di rivolgerti ad un patronato.

  19. Anonimo says: Aprile 12, 2012 at 7:47 pm

    Buona sera Fabio, devo chiedere a coloro che lavorano come badntki a pagare l'imposta il modello Unico ha una legge che li obbliga a pagare

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*