Contratto Lavoro

Contratto CCNL Bancari – Rinnovo 2012-2014

E’ stato siglato l’accordo per il rinnovo del Contratto Bancari per il 2012-2013-2014 tra ABI e i sindacati. Diverse sono le novità, tra cui gli aumenti della retribuzione, scatti di anzianità e le nuove assunzioni.

Novità! Sul blog abbiamo pubblicato il testo del rinnovo 2023-2026 del Contratto Bancari.

Il rinnovo del CCNL è stato firmato il 19 gennaio e avrà durata dal 1 gennaio 2012 al 31 dicembre 2014. Tra le novità più importanti ci sono gli aumenti economici: con una media di 170 euro (calcolato sul quarto livello della terza area professionale) scatteranno il tre tranche, 1 giugno 2012, 1 giugno 2013 e 1 giugno 2014.

Tra le altre cose da sottolineare ci sono gli scatti di anzianità bloccati dal 1 gennaio 2013 al 1 giugno 2014, una riduzione del salario d’ingresso del 18% per i neo-assunti al primo livello e il prolungamento dell’orario di lavoro allo sportello (con turnazioni) dal lunedì al venerdì nella fascia 8:00-22:00.

Infine molta attenzione è stata data dai sindacati al capitolo sulla nuova occupazione, con l’ingresso previsto di 5.000 persone ogni anno, con possibile utilizzo del part-time per i lavoratori anziani.

Scarica il rinnovo del Contratto Bancari

Facebook
Twitter
LinkedIn

7 Replies to “Contratto CCNL Bancari – Rinnovo 2012-2014”

  1. Anonimo says: Febbraio 10, 2012 at 12:17 pm

    bongiorno,sono badante e vorei sapere chi mi paga le ferie,mio datore di lavoro non mi da ferie e neanche non mi le paga.grazie

  2. arianna says: Febbraio 10, 2012 at 1:27 pm

    @anonimo 10 febbraio: se hai un contratto in regola le ferie le paga il datore di lavoro per legge.

  3. Anonimo says: Febbraio 11, 2012 at 5:37 pm

    Contro il rinnovo del contratto nazionale del credito:

    http://noaccordoabi.blogspot.com

  4. cico says: Maggio 14, 2012 at 7:08 pm

    salve,posso usufruire della sospensione della rata mutuo per la seconda volta?grazie.

  5. arianna says: Maggio 15, 2012 at 7:51 am

    @cico: questo devi chiederlo alla tua banca.

  6. Anonimo says: Dicembre 15, 2012 at 12:10 pm

    se vieni assunto a tempo indeterminato con "livello retributivo di inserimento" la riduzione del 18% dello stipendio è vanificata se entro i 4 anni cambiano l'inquadramento da 3^ area 1 livello ad uno superiore?

  7. arianna says: Dicembre 15, 2012 at 2:08 pm

    @anonimo 15 dicembre: senti un sindacato di settore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*