Contratto Lavoro

La malattia nel Contratto Metalmeccanici Artigiani

Come per gli altri contratti di lavoro, anche nel CCNL Metalmeccanici Artigiani la malattia deve essere immediatamente comunicata e deve seguire quanto regolato con i certificati medici online. Tuttavia ci sono significative differenze nel caso di mansioni da operaio o impiegato, vediamo nel dettaglio.

Operaio
L’assenza deve essere comunicata entro il giorno successivo all’inizio della malattia. Per quanto riguarda il periodo di comporto, il lavoratore non in prova ha diritto alla conservazione del posto per 9 mesi, che diventano 10 nell’arco dei 24 mesi precedenti nel caso di più malattie.

Impiegati
In caso di malattia l’azienda deve essere avvisata entro il 2° giorno. Il lavoratore non in prova ha diritto alla conservazione del posto per:

  • 6 mesi per anzianità fino a 5 anni
    • è prevista l’intera retribuzione per i primi 2 mesi e metà per i restanti 4 mesi
  • 8 mesi per anzianità oltre i 5 anni
    • è prevista l’intera retribuzione per i primi 3 mesi e metà per i restanti 5 mesi
Nel caso di più malattie la conservazione del posto sale a 10 mesi nell’arco dei 24 mesi precedenti.
Facebook
Twitter
LinkedIn

9 Replies to “La malattia nel Contratto Metalmeccanici Artigiani”

  1. Anonimo says: Ottobre 3, 2015 at 10:22 pm

    Lavoro in una azienda metalmeccanica artigiana di installazione impianti, è vero che un recente dispositivo di legge ( Brunetta ) elimina la malattia pagata al 100% dal primo al sesto giorno ( compreso ) di calendario? In pratica per avere la malattia pagata al 100% devo prendere almeno 7 giorni di calendario?

    1. arianna says: Ottobre 4, 2015 at 9:11 am

      @anonimo 3 ottobre: si, corretto.

    2. Unknown says: Aprile 20, 2016 at 10:22 pm

      con 7 giorni di calendario essendo artigiano riscuoto interamente?

  2. Unknown says: Gennaio 19, 2016 at 8:48 pm

    Salve. Quindi se io ho la febbre di mercoledì, per esempio,non devo andare dal medico per avere 3 giorni di malattia(magari bastano) ma devo mettermi ferie per essere pagato. A cosa serve allora il medico? Se certifica una malattia perché non è retribuita,esiste la febbre di serie a e b in base alle categorie di lavoro? Per essere pagato devo chiedere al medico un certificato da 8 giorni e quindi dichiare il falso

  3. Anonimo says: Aprile 12, 2016 at 5:50 pm

    Davvero una follia, alla fine invece di ridursi i giorni di malattia aumenteranno. E nel settore statale timbrano in mutande e se ne vanno a dormire..

  4. Unknown says: Ottobre 24, 2017 at 6:14 am

    Sono Roberto e faccio il meccanico di auto ho fatto 3 gg di malattia e mi viene comunicato che non vengono pagati! ! Zero non capisco io o …..

    1. arianna says: Ottobre 24, 2017 at 12:45 pm

      @roberto: quante malattie hai fatto durante l'anno?

  5. Unknown says: Luglio 17, 2018 at 4:53 pm

    Lessi a una parte che la prima malattia dell'anno viene pagata al 100% sin dal primo giorno.. Mi confermate sta cosa..grazie mille.. Sono carrellista artigiano.

    1. arianna says: Settembre 28, 2018 at 12:30 pm

      @anonimo 17 luglio: viene pagata al 100% per i primi 3 giorni, dal 4 al 20 giorno è pagata al 75% dall'inps.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*