Contratto Lavoro

Contratto per i Quadri e Impiegati Agricoli – Rinnovo 2016-2019

Contratto impiegati e quadri agricoli

E’ stato sottoscritto il 23 febbraio 2017 il rinnovo del Contratto per i Quadri e Impiegati Agricoli per gli anni 2016-2019.

Il nuovo CCNL è stato firmato da Confederdia, Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil e le associazioni datoriali Confagricoltura, Coldiretti e Cia. Il rinnovo è valido dal 1 gennaio 2016 fino al 31 dicembre 2019 per gli oltre 20mila lavoratori delle aziende agricole in Italia che, è da ricordare, hanno il Contratto degli Operai Agricoli in scadenza al 31 dicembre 2017.

Tra le novità da segnalare ci sono:

  • Aumento dei minimi retributivi: il rinnovo prevede un incremento del 2,5% degli stipendi a partire dal 1 gennaio 2017. Per tutti i livelli i nuovi minimi nazionali a partire dal 1 marzo 2017 sono:
    • Quadro: 1.555,79 euro
    • I livello: 1.467,39 euro
    • II livello: 1.340,94 euro
    • III livello: 1.233,49 euro
    • IV livello: 1.162,19 euro
    • V livello: 1.112,31 euro
    • VI livello: 1.058, 92 euro
  • Quadri: è stato definito un livello retributivo e disciplinata la figura dei quadri e la relativa indennità di funzione (art. 18)
  • Sanità integrativa: a partire dal 1 gennaio 2017 il contributo del datore di lavoro per l’iscrizione al Fondo Sanitario Impiegati Agricoli (FIA Sanitario) è incrementato fino a 470 euro l’anno
  • Produttività: sono state condivise le linee guida per le erogazioni di secondo livello legate alla produttività, le uniche per cui può essere richiesta la detassazione

Scarica il testo del rinnovo 2016-2019 del Contratto per i Quadri e Impiegati Agricoli.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*