Contratto Lavoro

Contratto Artigiani Moda, Chimica e Ceramica – Rinnovo 2019-2022

tessile e abbigliamento

 
E’ stata siglato il 4 maggio il rinnovo 2019-2022 del CCNL Artigiani Moda, Chimica e Ceramica.

Questo nuovo contratto è stato sottoscritto delle associazioni datoriali Confartigianato, CNA, Claai, Casartigiani e i sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil. Coinvolge circa 250mila lavoratori e ha validità dal 1 gennaio 2019 e scade il 31 dicembre 2022.

Vediamo le principali novità del rinnovo:

    • Aumento dei minimi retributivi: previsto un aumento medio lordo di circa 65 euro (3 livello) diviso in due tranche:
      • 1 ottobre 2022
      • 1 dicembre 2022
    • Una tantum: per il periodo di vacanza contrattuale è prevista l’erogazione di un una tantum di 150 euro per i lavoratori in forza al 4 maggio 2022:
      • 75 euro con la retribuzione di maggio 2022
      • 75 euro con la retribuzione di giugno 2022
    • Welfare: aumenta di 4 euro la quota di versamento per l’ente bilaterale per le prestazioni integrative (da 7,68 a 11,68 euro)
    • Tempo determinato: è previsto un limite quantitativo per l’assunzione di lavoratori con contratto a termine:
      • aziende con meno di 5 dipendenti: massimo 3 lavoratori a tempo determinato
      • aziende con più di 5 dipendenti: 1 tempo determinato ogni due lavoratori a tempo indeterminato

Scarica il testo del rinnovo 2019-2022 del CCNL Artigiani Moda, Chimica e Ceramica.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*