Contratto Lavoro

Contratto Bancari ABI – Rinnovo 2023-2026

Le ferie nel Contratto Bancari

 
Il 26 novembre 2023 è stato firmato il rinnovo del CCNL Bancari ABI per il quadriennio 2023-2026.

Il nuovo contratto è stato sottoscritto Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uillca, Unisin con il Comitato affari sindacali dell’Abi e con Intesa Sanpaolo, coinvolge circa 270 mila lavoratori del credito e sarà valido dalla firma al 31 marzo 2026.

Vediamo le principali novità per i bancari:

  • Aumento dei minimi retributivi di 435 euro lordi (4° livello, 3° area professionale) divisi in quattro tranche:
    • 1 dicembre 2023 (prevista a luglio 2023)
    • 1 settembre 2024 – 100 euro
    • 1 giugno 2025 – 50 euro
    • 1 marzo 2026 – 35 euro
  • Una tantum per gli arretrati da luglio a novembre 2023 di importo:
    • Quadro direttivo 4 livello – 1.679,60 euro
    • Quadro direttivo 3 livello – 1.459,40 euro
    • Quadro direttivo 2 livello – 1.385,35 euro
    • Quadro direttivo 1 livello – 1.320,35 euro
    • 3 area professionale 4° livello – 1.250,00 euro
    • 3 area professionale 3° livello – 1.078,40 euro
    • 3 area professionale 2° livello – 1.018,75 euro
    • 3 area professionale 1° livello – 966,60 euro
    • Area unificata (ex 1 e 2 area professionale) – 873,95 euro
  • Orario di lavoro: quello dei bancari è il primo CCNL che fa un passo verso la riduzione dell’orario di lavoro, che passa dalle attuali 37,5 ore a 37, a partire da luglio 2024
  • Formazione: salgono invece le ore di formazione retribuita che passano dalle attuale 8 a 13 ore
  • Maternità e malattia: integrazione al 100% per tutto il periodo di congedo in caso di gravidanza a rischio (precedentemente era pagato per 5 mesi). Inoltre sono aumentati del 50% i giorni di comporto di malattia in caso di disabilità riconosciuta ai sensi dell’art. 3, comma 3, Legge 104/1992 (gravità)

Scarica il testo del rinnovo del CCNL Bancari ABI 2023-2026.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*