Contratto Lavoro

Aumenti del Contratto Industria Turistica

Dal 1 novembre 2016 scatta la prima tranche di aumenti retributivi previsti dal rinnovo del CCNL dell’Industria Turistica 2013-2018.

Con il nuovo contratto non arrivano solo gli aumenti per tutti i livelli ma c’è stato un accordo sulla paga base nazionale che ora è stata conglobata.

Minimi retributivi dal 1 novembre 2016 – Alberghi e altri settori

  • Livello A1 – 2.159,15 euro
  • Livello A2 – 1.999,42 euro
  • Livello B1 – 1.863,27 euro
  • Livello B2 – 1.703,52 euro
  • Livello C1 – 1.606,97 euro
  • Livello C2 – 1.516,59 euro
  • Livello C3 – 1.422,77 euro
  • Livello D1 – 1.368,29 euro
  • Livello D2 – 1.264,50 euro

Minimi retributivi dal 1 novembre 2016 – Imprese di viaggio, turismo e congressi
  • Livello A1 – 2.144,90 euro
  • Livello A2 – 1.986,22 euro
  • Livello B1 – 1.850,98 euro
  • Livello B2 – 1.692,29 euro
  • Livello C1 – 1.596,37 euro
  • Livello C2 – 1.506,59 euro
  • Livello C3 – 1.413,39 euro
  • Livello D1 – 1.359,27 euro
  • Livello D2 – 1.256,17 euro
I dipendenti di alberghi di 1 o 2 stelle, di pensioni o locande, possono visionare i minimi retributivi per ogni livello alla pagina 18 del CCNL.

[Aggiornamento del 11/01/2018] Dal 1 gennaio 2018 scatta la terza tranche di aumenti previsti dal rinnovo del CCNL.


[Aggiornamento del 15/11/2017] Dal 1 novembre 2017 scatta la seconda tranche di aumenti previsti dal rinnovo del CCNL.

Aumenti retributivi CCNL del Commercio

Dal 1 novembre 2016 scatta la terza tranche di aumenti, delle cinque previste, per il rinnovo del Contratto del Commercio.

Sotto sono elencati gli aumenti e le retribuzioni lorde per i livelli del CCNL per i dipendenti del terziario.

Aumenti lordi dal 1 novembre 2016 

  • Quadro – 27,78 euro
  • I livello – 25,02 euro
  • II livello – 21,64 euro
  • III livello – 18,50 euro
  • IV livello – 16 euro
  • V livello – 14,46 euro
  • VI livello – 12,98 euro
  • VII livello – 11,11 euro

Minimi retributivi dal 1 novembre 2016 

  • Quadro – 2.656,1 euro
  • I livello – 2.208,48 euro
  • II livello – 1.977,9 euro
  • III livello – 1.763,29 euro
  • IV livello – 1.592,68 euro
  • V livello – 1.487,23 euro
  • VI livello – 1.386,41 euro
  • VII livello – 1.264,62 euro
[Aggiornamento del 04/10/2017] E’ stato sottoscritto un accordo che prevede l’erogazione a marzo 2018 della tranche di aumenti sospesa a novembre 2016.


[Aggiornamento del 07/08/2017] Dopo la sospensione della tranche di aumenti di novembre 2016, sono arrivati gli incrementi retributivi da agosto 2017.


[Aggiornamento dal 03/11/2016] Ricordiamo che questa tranche di aumenti, come da accordi con i sindacati, è stata sospesa.

Dal 1 novembre 2016 scatta la seconda tranche di aumenti, delle tre previste, per il rinnovo del CCNL del Terziario, Distribuzione e Servizi.

Sotto sono elencati tutti gli aumenti retributivi e i nuovi minimi lordi dei vari livelli per i lavoratori del terziario.

Aumenti lordi dal 1 novembre 2016

  • Quadro – 27,78 euro
  • I livello – 25,02 euro
  • II livello – 21,64 euro
  • III livello – 18,50 euro
  • IV livello – 16 euro
  • V livello – 14,46 euro
  • VI livello – 12,98 euro
  • VII livello – 11,11 euro
  • I categoria (operatori di vendita) – 15,10 euro
  • II categoria (operatori di vendita) – 12,68 euro

Minimi retributivi lordi dal 1 novembre 2016
  • Quadro – 1854,97 euro
  • I livello – 1670,95 euro
  • II livello – 1445,36 euro
  • III livello – 1235,39 euro
  • IV livello – 1068,46 euro
  • V livello – 965,29 euro
  • VI livello – 866,65 euro
  • VII livello – 741,95 euro
  • I categoria (operatori di vendita) – 1008,59 euro
  • II categoria (operatori di vendita) – 845,14 euro
[Aggiornamento del 03/11/2016] Il presente aumento è stato sospeso, erroneamente nel post abbiamo indicato il Contratto Commercio mentre la sospensione è relativa al terziario. Abbiamo commesso un errore, ce ne scusiamo. 
Aumenti Contratto Commercio

Mentre stavamo scrivendo il post relativo agli aumenti del CCNL del Terziario previsti dal 1 novembre 2016 è arrivata la notizia che l’erogazione della quarta tranche è stata sospesa.

La decisione è stata presa all’unanimità tra Confcommercio e i sindacati Filcams–Cgil, Fisascat–Cisl, Uiltucs–Uil. Le motivazioni sono legate all’andamento economico ancora incerto e alle difficoltà economiche in cui versano molte aziende del settore del commercio.

Quindi niente aumenti retributivi dal 1 novembre, restano validi invece quelli già erogati dal 1 luglio 2016. L’intenzione dei sindacati e di Confcommercio è quella di incontrarsi di nuovo a dicembre per decidere quando concedere ai lavoratori l’incremento salariale.

Ricordiamo che l’aumento medio lordo previsto per questa tranche sospesa è di 16 euro per un IV livello.

Gli aumenti retributivi dal 1 ottobre 2016 per il CCNL Industria Alimentare

Dal 1 ottobre 2016 è scattata la seconda tranche di aumenti previsti nel testo del rinnovo 2016-2019 del CCNL Industria Alimentare.

Di seguito l’elenco di aumenti e retribuzioni lorde per i vari livelli del contratto.

Aumenti lordi dal 1 ottobre 2016

  • 1 livello super – 25,18 euro
  • 1 livello – 21,90 euro
  • 2 livello – 18,07 euro
  • 3A livello – 15,88 euro
  • 3 livello – 14,23 euro
  • 4 livello – 13,14 euro
  • 5 livello – 12,04 euro
  • 6 livello – 10,95 euro


Minimi retributivi lordi dal 1 ottobre 2016

  • 1 livello super – 2.218,51 euro
  • 1 livello – 1.929,12 euro
  • 2 livello – 1.591,55 euro
  • 3A livello – 1.398,63 euro
  • 3 livello – 1.253,96 euro
  • 4 livello – 1.157,49 euro
  • 5 livello – 1.061,04 euro
  • 6 livello – 964,60 euro
[Aggiornamento del 02/10/2017] Dal 1 ottobre 2017 è scattata la nuova tranche di aumenti per il CCNL. 
Contratto Bancari aumenti retributivi

Dal 1 ottobre 2016 scatta la prima attesa tranche di aumenti degli stipendi per tutti i dipendenti del Contratto Bancari.

Sotto si trovano i nuovi minimi tabellari e gli aumenti retributivi per ogni livello del CCNL.

Aumenti retributivi mensili lordi dal 1 ottobre 2016

  • Quadri
    • 4° livello: 39,75 euro
    • 3° livello: 33,74 euro
    • 2° livello: 30,12 euro
    • 1° livello: 28,37 euro
  • 3 Area Professionale
    • 4° livello: 25 euro
    • 3° livello: 23,19 euro
    • 2° livello: 21,91 euro
    • 1° livello: 20,79 euro
  • 2 Area Professionale
    • 3° livello: 19,54 euro
    • 2° livello: 18,79 euro
    • 1° livello: 18,29 euro
  • Livello unico + g.nott.: 17,48 euro
  • Livello unico: 17,03 euro

Minimi tabellari mensili lordi dal 1 ottobre 2016

  • Quadri
    • 4° livello: 4.224,86 euro
    • 3° livello: 3.586,20 euro
    • 2° livello: 3.200,53 euro
    • 1° livello: 3.014,96 euro
  • 3 Area Professionale
    • 4° livello: 2.656,90 euro
    • 3° livello: 2.464,62 euro
    • 2° livello: 2.328,45 euro
    • 1° livello: 2.209,17 euro
  • 2 Area Professionale
    • 3° livello: 2.076,87 euro
    • 2° livello: 1.997,37 euro
    • 1° livello: 1.943,40 euro
  • Livello unico + g.nott.: 1.858 euro
  • Livello unico: 1.809,94 euro
[Aggiornamento del 07/11/2018] Sono stati pubblicati i nuovi incrementi retributivi del rinnovo dal 1 ottobre 2018.


[Aggiornamento del 09/10/2017] Sono stati pubblicati i nuovi incrementi retributivi del rinnovo dal 1 ottobre 2017.
Scuole Materne FISM

Con il rinnovo del CCNL delle Scuole Materne FISM sono aumentate le retribuzioni a partire dal 1 aprile 2016.

Per tutto l’anno in corso e fino alla data del prossimo scatto, il 1 gennaio 2017, i minimi sono quelli che trovate sotto.

Aumenti lordi mensili

  • I livello: 13,08 euro
  • II livello: 13,59 euro
  • III livello: 13,61 euro
  • IV livello: 14,05 euro
  • V livello: 14,81 euro
  • VI livello: 15 euro
  • VII livello: 16,48 euro
  • VIII livello: 16,85 euro


Minimi retributivi lordi mensili per il 2016

  • I livello: 1.272,82 euro
  • II livello: 1.322,69 euro
  • III livello: 1.324,61 euro
  • IV livello: 1.366,97 euro
  • V livello: 1.441,43 euro
  • VI livello: 1.459,55 euro
  • VII livello: 1.603,55 euro
  • VIII livello: 1.639,83 euro
[Aggiornamento del 25/01/2018] Sono stati pubblicati gli aumenti dal 1 gennaio 2018.


[Aggiornamento del 04/01/2017] Sono stati pubblicati gli aumenti dal 1 gennaio 2017.
Aumenti CCNL Imprese Pulizie Artigiane

Dal 1 settembre 2016 scatta la sesta e penultima tranche di aumenti retributivi previsti per il rinnovo del CCNL Imprese Pulizia Artigiane.

Aumenti retributivi mensili lordi dal 1 settembre 2016 (stessi importi della precedente tranche)

  • 1 livello – 25,47 euro
  • 2 livello – 23,35 euro
  • 3S livello – 22,63 euro
  • 3 livello – 21,86 euro
  • 4 livello – 20,66 euro
  • 5 livello – 20 euro
  • 6 livello – 19,87 euro

Minimi retributivi mensili lordi dal 1 settembre 2016

  • 1 livello – 1.426,38 euro
  • 2 livello – 1.307,54 euro
  • 3S livello – 1.267,33 euro
  • 3 livello – 1.223,92 euro
  • 4 livello – 1.156,99 euro
  • 5 livello – 1.119,97 euro
  • 6 livello – 1.078,85 euro
[Aggiornamento del 06/03/2017] Sono stati pubblicati i nuovi aumenti dal 1 marzo 2017.
CCNL Aninsei Scuole Private

Dal 1 settembre 2016 scatta la seconda tranche di aumenti retributivi del rinnovo del CCNL Aninsei Scuole Private.

Sotto sono elencanti i nuovi minimi per i vari livelli del contratto.

Aumenti lordi dal 1 settembre 2016

  • I livello: 16,64 euro
  • II livello: 17,04 euro
  • III livello: 17,86 euro
  • IV livello: 18,76 euro
  • V livello: 20 euro
  • VI livello: 20 euro
  • VII livello: 20,31 euro
  • VIII livello A: 21,29 euro
  • VIII livello B: 22,45 euro


Nuovi minimi retributivi lordi dal 1 settembre 2016

  • I livello: 1.147,79 euro
  • II livello: 1.175,17 euro
  • III livello: 1.231,93 euro
  • IV livello: 1.294,37 euro
  • V livello: 1.379,64 euro
  • VI livello: 1.379,64 euro
  • VII livello: 1.400,76 euro
  • VIII livello A: 1.468,31 euro
  • VIII livello B: 1.548,35 euro
Aumenti Contratto Studi Professionali

Dal 1 settembre 2016 scatta la seconda tranche di aumenti retributivi previsti dal rinnovo del Contratto Studi Professionali.

Sotto sono elencati i nuovi minimi per tutti i livelli previsti dal CCNL.

Aumenti lordi dal 1 settembre 2016

  • Quadro: 21,17 euro
  • I livello: 18,74 euro
  • II livello: 16,32 euro
  • III livello super : 15,14 euro
  • III livello: 15,00 euro
  • IV livello super: 14,55 euro
  • IV livello: 14,02 euro
  • V livello: 13,05 euro

Minimi retributivi dal 1 settembre 2016
  • Quadro: 2.076,85 euro
  • I livello: 1.837,88 euro
  • II livello: 1.600,85 euro
  • III livello super : 1.484,86 euro
  • III livello: 1.471,37 euro
  • IV livello super: 1.426,83 euro
  • IV livello: 1.375,71 euro
  • V livello: 1.280,32 euro
[Aggiornamento del 07/09/2017] Dal 1 settembre 2017 è arrivata la quarta tranche di aumenti del rinnovo.


[Aggiornamento del 02/03/2017] Dal 1 marzo 2017 è arrivata la terza tranche di aumenti del rinnovo.