Contratto Lavoro

Dal 1 giugno 2015 scatta la terza e ultima tranche di aumenti retributivi per il rinnovo del CCNL Metalmeccanici Confapi PMI.

Gli aumenti contrattuali lordi per ogni livello sono:

  • 1° livello: 31,88 euro
  • 2° livello: 37,29 euro
  • 3° livello: 43,99 euro
  • 4° livello: 46,54 euro
  • 5° livello: 51,00 euro
  • 6° livello: 56,42 euro
  • 7° livello: 60,56 euro
  • 8° livello: 66,94 euro
  • 9° livello: 78,41 euro
I nuovi minimi tabellari da 1 giugno 2015 sono:
  • 1° livello: 1.308,43 euro
  • 2° livello: 1.445,00 euro
  • 3° livello: 1.603,29 euro
  • 4° livello: 1.672,79 euro
  • 5° livello: 1.791,89 euro
  • 6° livello: 1.921,23 euro
  • 7° livello: 2.061,16 euro
  • 8° livello: 2.241,48 euro
  • 9° livello: 2.492,75 euro

E’ stato siglato tra Unionmeccanica e Fiom CGIL l’accordo per il rinnovo 2013-2016 del CCNL Confapi Metalmeccanici per le piccole e medie industrie (PMI).

Questa ipotesi di accordo, che decorre dal 1 giugno 2013 con scadenza al 31 ottobre 2016, interessa circa 400mila lavoratori e per la prima volta si è deciso di far approvare il nuovo contratto al voto, tramite referendum, dei lavoratori interessati.

La Fiom vuole avviare, dal 26 agosto al 25 settembre 2013, una serie di assemblee che porteranno poi alla votazione finale per approvare o meno gli accordo siglati.

Nello specifico questo rinnovo prevede un aumento di 131 euro (basato sul 5° livello) diviso in tre tranches, con l’elemento perequativo viene invece incrementato a 485 euro:

Scarica il rinnovo del Contratto CCNL Confapi Metalmeccanici PMI 2013-2016Sul blog si trovano anche le informazioni dei Metalmeccanici Confapi relative a:

 

[Aggiornamento del 26/05/2021]: è stato firmato il rinnovo 2021-2024 del CCNL Unionmeccanica Confapi PMI.

[Aggiornamento del 06/07/2017] E’ stato rinnovato il CCNL Unionmeccanica Confapi per gli anni 2017-2020.


[AGGIORNAMENTO] Nonostante il referendum abbia coinvolto soltanto il 10% dei lavoratori e sia stato osteggiato dalle altre sigle sindacali, in particolare la Uilm, la Fiom CGIL ha raggiunto l’accordo con Unionmeccanica Confapi per la costituzione dell’Ente Bilaterale Metalmeccanici (E.B.M.) che di fatto rende applicabile il contratto del 29 luglio 2013 (scaricabile al link poco sopra).

Sul blog è pubblicato anche il Contratto Metalmeccanici Industria 2013-2015, il Contratto Metalmeccanici Artigiani 2012-2017 e il testo del CCNL in scadenza dei Metalmeccanici Confapi.