Contratto Lavoro

L’Inps ha pubblicato gli importi dei contributi di colf, badanti e lavoratori domestici in vigore dal 1 gennaio 2014.

Novità! Sono stati pubblicati gli importi dei contributi per il 2018 e gli aggiornamenti su come pagarli.

I lavoratori con contratto colf e badantilavoratori domestici possono sul sito dell’Inps consultare l’estratto contributivo dettagliato dei contributi versati e la relativa retribuzione.

Lavoratori domestici con orario fino a 24 ore settimanali senza contributo addizionale:

  • per retribuzioni orarie fino a 7,86 euro: 1,39 euro (1,40 euro senza quota CAUF) – di cui 0,35 euro a carico del lavoratore
  • per retribuzioni orarie oltre 7,86 euro e fino a 9,57 euro: 1,57 euro (1,58 euro senza quota CAUF) – di cui 0,39 euro a carico del lavoratore
  • per retribuzioni orarie oltre 9,57 euro: 1,91 euro (1,92 ero senza quota CAUF) – di cui 0,48 euro a carico del lavoratore

Lavoratori domestici con orario superiore a 24 ore settimanali senza contributo addizionale:

  • 1,01 euro (1,02 € senza quota CAUF) – di cui 0,25 euro a carico del lavoratore
Lavoratori domestici con orario fino a 24 ore settimanali con contratti non a tempo indeterminato:

  • per retribuzioni orarie fino a 7,86 euro: 1,49 euro (1,50 euro senza quota CAUF) – di cui 0,35 euro a carico del lavoratore
  • per retribuzioni orarie oltre 7,86 euro e fino a 9,57 euro: 1,68 euro (1,69 euro senza quota CAUF) – di cui 0,39 euro a carico del lavoratore
  • per retribuzioni orarie oltre 9,57 euro: 2,04 euro (2,06 ero senza quota CAUF) – di cui 0,48 euro a carico del lavoratore

Lavoratori domestici con orario superiore a 24 ore settimanali con contratti non a tempo indeterminato:

  • 1,08 euro (1,09 euro senza quota CAUF) – di cui 0,25 euro a carico del lavoratore

Sul blog sono pubblicati anche i minimi retributivi 2016.

[Aggiornamento del 22/01/2018] Sono stati pubblicati i nuovi minimi retributivi per il 2018.


[Aggiornamento del 26/01/2017] Sono stati pubblicati i minimi retributivi 2017.

E’ stato raggiunto l’accordo per l’aumento dei minimi retributivi per il contratto colf e badanti a partire dal 1 gennaio 2014.

Gli importi delle retribuzioni sono relativi alla prima tranche di aumenti previsti dal rinnovo del CCNL 2013-2016.

Minimi retributivi per i lavoratori conviventi nel 2014:

  • livello A: 614,86 euro
  • livello AS: 726,66 euro
  • livello B: 782,55 euro
  • livello BS: 838,45 euro
  • livello C: 894,36 euro
  • livello CS: 950,25 euro
  • livello D: 1.117,93 euro + indennità 165,31 euro
  • livello DS: 1.173,83 euro + indennità 165,31 euro

Retribuzione minima per i lavoratori non conviventi – valori orari per il 2014:

  • livello A: 4,47 euro
  • livello AS: 5,27 euro
  • livello B: 5,59 euro
  • livello BS: 5,93 euro
  • livello C: 6,26 euro
  • livello CS: 6,58 euro
  • livello D: 7,60 euro
  • livello DS: 7,93 euro

Minimi per i lavoratori che offrono assistenza notturna:

  • livello unico: 645,61 euro – presenza notturna
  • livello BS: 964,22 euro – autosufficenti
  • livello CS: 1.092,78 euro – non autosufficenti
  • livello DS: 1.349,92 euro – non autosufficenti

Valori giornalieri delle indennità per il 2014:

  • pranzo e/o colazione 1,88 euro
  • cena 1,88 euro
  • alloggio 1,63 euro
    • totale 5,39 euro (totale per 26 giorni lavorativi: 140,14 euro)
Retribuzione minima per l’assistenza a persone non autosufficienti con copertura limitata ai giorni di riposo dei lavoratori titolari – valori orari per il 2014:
  • livello CS: 7,14 euro
  • livello DS: 8,61 euro
Sul blog si trovano anche le informazioni sul preavviso dimissioni e permessi.

[Aggiornamento del 22/01/2018] Sono stati pubblicati i nuovi minimi retributivi per il 2018.


[Aggiornamento del 26/01/2017] Sono stati pubblicati i minimi retributivi 2017.