Contratto Lavoro

Contratto Bancari aumenti retributivi

Dal 1 ottobre 2017 scatta la seconda tranche di aumenti degli stipendi per tutti i dipendenti del Contratto Bancari.

Sotto si trovano i nuovi minimi tabellari e gli aumenti retributivi per ogni livello del CCNL.

Aumenti retributivi mensili lordi dal 1 ottobre 2017

  • Quadri
    • 4° livello: 47,70 euro
    • 3° livello: 40,49 euro
    • 2° livello: 36,14 euro
    • 1° livello: 34,04 euro
  • 3 Area Professionale
    • 4° livello: 30 euro
    • 3° livello: 27,83 euro
    • 2° livello: 26,29 euro
    • 1° livello: 24,94 euro
  • 2 Area Professionale
    • 3° livello: 23,45 euro
    • 2° livello: 22,55 euro
    • 1° livello: 21,94 euro
  • Livello unico + g.nott.: 20,98 euro
  • Livello unico: 20,44 euro

Minimi tabellari mensili lordi dal 1 ottobre 2017

  • Quadri
    • 4° livello: 4.272,56 euro
    • 3° livello: 3.626,69 euro
    • 2° livello: 3.236,67 euro
    • 1° livello: 3.049,00 euro
  • 3 Area Professionale
    • 4° livello: 2.686,90 euro
    • 3° livello: 2.492,45 euro
    • 2° livello: 2.354,74 euro
    • 1° livello: 2.234,11 euro
  • 2 Area Professionale
    • 3° livello: 2.100,32 euro
    • 2° livello: 2.019,92 euro
    • 1° livello: 1.965,34 euro
  • Livello unico + g.nott.: 1.878,98 euro
  • Livello unico: 1.830,38 euro
[Aggiornamento del 07/11/2018] Sono stati pubblicati i nuovi incrementi retributivi del rinnovo dal 1 ottobre 2018.
Contratto Bancari aumenti retributivi

Dal 1 ottobre 2016 scatta la prima attesa tranche di aumenti degli stipendi per tutti i dipendenti del Contratto Bancari.

Sotto si trovano i nuovi minimi tabellari e gli aumenti retributivi per ogni livello del CCNL.

Aumenti retributivi mensili lordi dal 1 ottobre 2016

  • Quadri
    • 4° livello: 39,75 euro
    • 3° livello: 33,74 euro
    • 2° livello: 30,12 euro
    • 1° livello: 28,37 euro
  • 3 Area Professionale
    • 4° livello: 25 euro
    • 3° livello: 23,19 euro
    • 2° livello: 21,91 euro
    • 1° livello: 20,79 euro
  • 2 Area Professionale
    • 3° livello: 19,54 euro
    • 2° livello: 18,79 euro
    • 1° livello: 18,29 euro
  • Livello unico + g.nott.: 17,48 euro
  • Livello unico: 17,03 euro

Minimi tabellari mensili lordi dal 1 ottobre 2016

  • Quadri
    • 4° livello: 4.224,86 euro
    • 3° livello: 3.586,20 euro
    • 2° livello: 3.200,53 euro
    • 1° livello: 3.014,96 euro
  • 3 Area Professionale
    • 4° livello: 2.656,90 euro
    • 3° livello: 2.464,62 euro
    • 2° livello: 2.328,45 euro
    • 1° livello: 2.209,17 euro
  • 2 Area Professionale
    • 3° livello: 2.076,87 euro
    • 2° livello: 1.997,37 euro
    • 1° livello: 1.943,40 euro
  • Livello unico + g.nott.: 1.858 euro
  • Livello unico: 1.809,94 euro
[Aggiornamento del 07/11/2018] Sono stati pubblicati i nuovi incrementi retributivi del rinnovo dal 1 ottobre 2018.


[Aggiornamento del 09/10/2017] Sono stati pubblicati i nuovi incrementi retributivi del rinnovo dal 1 ottobre 2017.

E’ stato firmato il 31 marzo 2015 l’ipotesi di rinnovo del Contratto Bancari scaduto lo scorso anno. Dopo mesi di confronti tra sindacati e ABI si è finalmente arrivati ad un accordo che sembra mettere d’accordo entrambe le parti.

Il nuovo CCNL prevede una durata quadriennale, fino al 31 dicembre 2018, e per ritenersi valido dovrà essere approvato dalle assemblee dei lavoratori entro il 15 giugno di quest’anno.

Sono molti i temi caldi discussi durante il confronto tra sindacati e l’Associazione Bancaria Italiana che hanno portato, pochi giorni prima della firma del rinnovo, ad una rottura e alla proclamazione dello sciopero.

Vediamo più in dettaglio le novità introdotte dal nuovo testo:

  • aumento minimi tabellari: l’aumento medio è di 85 euro lordi per un IV livello (terza area professionale) da suddividere in tre tranches:
  • giovani assunti: la retribuzione di ingresso per i neo assunti sale dell’8%, con la penalizzazione ridotta dal 18% al 10% per il salario d’ingresso
  • inquadramento del personale: entro il 2016 un cantiere di lavoro specificatamente istituito dovrà definire un nuovo schema di classificazione del personale legato soprattutto ai cambiamenti del mercato e tecnologici che hanno cambiato fortemente il settore bancario
  • Fondo per l’occupazione: è stata prolungata la sua attività fino al termine dell’attuale rinnovo (dicembre 2018)  che deve favorire la rioccupazione, la riqualificazione professionale e l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro
Scarica il testo del rinnovo del Contratto Bancari 2015-2018 e leggi le informazioni sul preavviso dimissioni e licenziamento e le ferie.[Aggiornamento del 14/07/2015] E’ stato approvato dalle assemblee dei lavoratori, con il 96% di voti favorevoli, il testo del rinnovo che trovate sopra che ora sarà sottoscritto ufficialmente.