Contratto Lavoro

Dopo un’attesa lunga 7 mesi, è stato rinnovato del Contratto Trasporti e Logistica che è valido da giugno 2013 fino al 2015. L’accordo è stato sottoscritto dai maggiori sindacati, FILT CGIL, FIT CISL e UIL Trasporti.

Gli attesi aumenti sulle retribuzioni sano divisi in tre tranches durante il periodo di validità del CCNL:

L’aumento medio è di 108 euro totali (35 euro la prima tranches) basandosi sul 3° livello super. Per quanto riguarda invece gli arretrati, per il periodo dal 1 gennaio al 31 maggio 2013, è corrisposto un importo lordo di 88 euro per tutti i livelli che sarà erogato in due rate (novembre 2013 e febbraio 2014).
Oltre agli aspetti economici, questo rinnovo introduce diversi elementi che dovrebbero portare ad una stabilizzazione dei numerosi lavoratori precari presenti nel settore dei trasposti e distribuzione delle merci, oltre alle novità di cui abbiamo già parlato per l’orario di lavoro e malattia
Scarica il testo completo del rinnovo Contratto CCNL Trasporti e Logistica 2013-2014-2015

[Aggiornamento del 11/12/2017] E’ stato rinnovato per gli anni 2016-2019 il CCNL Trasporto merci, logistica e spedizioni.


[Aggiornamento del 18/05/2015] E’ stato raggiunto l’accordo per le cooperative di Trasporto Merci e Logistica con alcune novità su una tantum e premio di risultato.

I livelli del Contratto Trasporti e Logistica, relativo agli autotrasporti, spedizioni e logistica sono illustrati nel testo del nuovo contratto. Sotto trovate una descrizione per ciascuno dei nuovi livelli a partire dal IV.

Prima però una breve descrizione dei livelli già presenti nel vecchio contratto Trasporto Merci:

  • Quadri – attività direttive di rilevante importanza per l’azienda
  • I Livello – impiegati sia tecnici che amministrativi che hanno funzioni direttive (responsabili di filiale, capi turno, capi magazzino e capi servizio)
  • II Livello – attività amministrativa o tecnica caratterizzata da autonomia operativa e decisionale (capi reparto, magazzinieri, supervisori, impiegati spedizioni internazionali)
  • III Livello super – lavoratori con mansioni di concetto o con cognizioni tecnico-pratiche (conducenti di autotreni o autoarticolati di portata superiore a q. 80, conduzione di macchine complesse, capi operai, impiegati generici e contabili)
  • III Livello – attività richiedenti preparazione risultante da diplomi di Istituti o Centri professionali (autisti, conducenti di motobarche e autocarri con portata superiore a q. 30, meccanici, impiegati addetti alla cassa, servizio clienti)
  • IV Livello – impiegati amministrativi o tecnici che necessita addestramento o tirocinio (operai, magazzinieri, autisti, aiuto contabile, fattorini)
  • V Livello – addetto al magazzino, operai comuni, preparazione ordini, addetti segreteria
  • VI Livello – operai semplici, guardiani, manovali

Per quanto riguarda i nuovi livelli inseriti con il rinnovo del contratto Trasporto Merci 2011, ci sono:

  • IV Livello Junior – lavoratori con specifiche conoscenze tecniche e pratiche (movimentazione merci e attrezzature complesse)
  • VI Livello Junior – lavoratori che svolgono attività semplici che hanno bisogno di addestramento

Il contratto autotrasporti, spedizioni e logistica (CCNL Trasporto Merci) è stato rinnovato a gennaio 2011 ed è valido anche nel 2012.

Molte le novità incluse in questo rinnovo contrattuale tra aumenti, orario di lavoro, flessibilità, trasferimenti e livelli.

Scarica la copia del testo del Contratto trasporto merci, spedizioni e logistica.

[Aggiornamento del 11/12/2017] E’ stato rinnovato per gli anni 2016-2019 il CCNL Trasporto merci, logistica e spedizioni.