Contratto Lavoro

Aumenti Enti Locali

Dopo anni di attesa è finalmente arrivato il rinnovo del CCNL degli Enti Locali 2016-2018 che ha portato, oltre alle altre novità, anche gli aumenti retributivi.

Dal 1 marzo 2018 scattano gli aumenti previsti dal nuovo contratto che porteranno anche agli incrementi delle retribuzioni tabellari dal 1 aprile per tutti i livelli, compresi quelli nuovi introdotti dal rinnovo.

Retribuzione tabellare dal 1 aprile 2018

  • D7 – 31.138,84 euro
  • D6 – 29.638,84 euro
  • D5 – 27.723,70 euro
  • D4 – 26.538,88 euro
  • D3 – 25.451,86 euro
  • D2 – 23.220,05 euro
  • D1 – 22.135,47 euro
  • C6 – 23.543,20 euro
  • C5 – 22.903,20 euro
  • C4 – 22.086,11 euro
  • C3 – 21.409,82 euro
  • C2 – 20.829,26 euro
  • C1 – 20.344,07 euro
  • B8 – 21.248,24 euro
  • B7 – 20.788,24 euro
  • B6 – 20.019,10 euro
  • B5 – 19.669,91 euro
  • B4 – 19.343,80 euro
  • B3 – 19.063,93 euro
  • B2 – 18.333,93 euro
  • B1 – 18.034,07 euro
  • A6 – 18.661,97 euro
  • A5 – 18.341,97 euro
  • A4 – 17.970,54 euro
  • A3 – 17.656,56 euro
  • A2 – 17.290,31 euro
  • A1 – 17.060,97 euro
Rinnovo contratto enti locali

Dopo anni di attesa il 21 febbraio 2018 è stato rinnovato il Contratto degli Enti Locali per gli anni 2016-2018.

Il rinnovo è stato siglato dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e l’Aran (l’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni) e coinvolge circa 467mila lavoratori pubblici, dipendenti del comparto delle Funzioni Locali, cioè Regioni, Enti Locali, Cameri di Commercio e altri enti territoriali. Sul blog si trova anche il testo definitivo.

Sotto trovate tutti i dettagli e le novità del nuovo contratto:

  • Durata: dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2018
  • Aumenti retributivi: sono previsti degli incrementi alle retribuzioni (85 euro medi lordi) per tutti i livelli del CCNL, da A1 a D5
  • Livelli: sono stati introdotti nuovi livelli apicali in ogni categoria (A6, B8, C6, D7) per i quali si dovrà procedere al riconoscimento delle nuove professionalità e alla riclassificazione di alcuni profili
  • Ferie, permessi e congedi: in linea generale migliorano le condizioni dei lavoratori degli Enti Locali su questi temi con alcune importanti novità, come la fruizione delle ferie fruibili anche ad ore
  • Lavoro flessibile: sono state regolamentate le forme di lavoro flessibile che possono essere il tempo determinato e la somministrazione; confermato che il normale rapporto di lavoro è quello a tempo indeterminato
  • Contrattazione integrativa: a partire dal 2019 le risorse per la contrattazione collettiva integrativa aumentano fino a 83,90 euro
  • Polizia locale: viene introdotta una nuova sezione completamente dedicata al personale di Polizia locale con il riconoscimento di un’indennità di servizio e di una funzione

Per i dipendenti con contratto degli Enti Locali, ci sono nuove tabelle per gli stipendi, valide per il 2010 e il 2011.

Nuovo stipendio tabellare – Contratto Enti Locali

D6 – 28.342,72 euro
D5 – 26.510,86 euro
D4 – 25.377,76 euro
D3 – 24.338,14 euro
D2 – 22.203,89 euro
D1 – 21.166,71 euro

C5 – 21.901,32 euro
C4 – 21.120,11 euro
C3 – 20.472,62 euro
C2 – 19.917,86 euro
C1 – 19.454,15 euro

B7 – 19.878,40 euro
B6 – 19.143,58 euro
B5 – 18.808,79 euro
B4 – 18.496,61 euro
B3 – 18.229,92 euro
B2 – 17.531,61 euro
B1 – 17.244,71 euro

A5 – 17.539,65 euro
A4 – 17.184,06 euro
A3 – 16.884,36 euro
A2 – 16.53395 euro
A1 – 16.314,57 euro

Leggi anche il rinnovo del contratto Enti Locali e gli aumenti degli stipendi.

[Aggiornamento del 22/02/2018] Dopo anni di attesa è stato siglato il rinnovo 2016-2018 del Contratto degli Enti Locali.

Il rinnovo del contratto Enti Locali si riferisce al biennio 2008 – 2010 (pubblicheremo il contratto 2011 non appena disponibile). Nella parte economica sono stati rivisti anche le retribuzioni, con aumenti del salario medi di 60 euro. Consulta le tabelle degli stipendi.

Scarica il rinnovo del contratto Enti Locali.

[Aggiornamento del 22/02/2018] Dopo anni di attesa è stato siglato il rinnovo 2016-2018 del Contratto degli Enti Locali.

Dopo le strette alle spese degli Enti Locali che sono state varate nella Finanziaria 2010, il nuovo contratto prevede un aumento lordo medio di 60 euro.

Oltre agli aumenti lordi, a disposizione degli Enti Locali nel 2010/2011 ci sarà un’ulteriore aumento dell’1% a chi ha rispettato il Patto di stabilità interno e le regole per il contenimento della spesa del personale.

Inoltre gli enti più virtuosi disporranno di un 0,5% in più da destinare ai dipendenti più meritevoli.

Gli aumenti vanno da un minimo di 49,20 euro per un livello A1, a 63,20 euro per un C1, fino ad un aumento di 70 euro per un livello D4. Consulta tutte le tabelle degli stipendi.

Non dimenticate di leggere il rinnovo del Contratto Enti Locali.

[Aggiornamento del 22/02/2018] Dopo anni di attesa è stato siglato il rinnovo 2016-2018 del Contratto degli Enti Locali.

Il Contratto CCNL Enti Locali, utilizzato anche nelle Regioni, ha avuto da poco un accordo economico per gli aumenti salariali nell’ultimo biennio.

Il testo definitivo del contratto risale a più di 6 anni fà: ecco il testo del rinnovo del contratto Enti Locali e le tabelle degli stipendi.

Scarica il testo CCNL Contratto Enti Locali

Approfondisci tutte le tematiche relative agli Statali e PA.

[Aggiornamento del 22/02/2018] Dopo anni di attesa è stato siglato il rinnovo 2016-2018 del Contratto degli Enti Locali.


[Aggiornamento del 27/12/2017] In attesa dei rinnovo per gli Enti Locali, è stato firmato il nuovo Contratto degli Statali per gli anni 2016-2018.