Contratto Lavoro

CCNL Grafici Editoriali livelli

Il CCNL Grafici Editoriali è suddiviso in 12 livelli che sono legati a determinati profili tipici del settore.

Nel testo definitivo (pag. 69) sono dettagliate le descrizioni e i ruoli delle varie categorie.

  • Livello A Super – lavoratori con responsabilità di coordinamento di servizi di rilevante complessità: editor con rilevante esperienza, responsabile ufficio stampa
  • Livello A – lavoratori con funzioni direttive: responsabile di ramo d’azienda (contabilità, personale, ecc.), analista, specialista software senior, capo tecnico, redattore responsabile, grafico senior, web master, content manager senior
  • Livello B1S: grafico di redazione, capo macchina rotativa
  • Livello B1 – lavoratori che coordinino un reparto di lavorazione: analista programmatore, esperto informatico, redattore, capo reparto, grafico, addetto ufficio stampa, social media manager, video editor, capo macchina rotolito, manutentore specialista
  • Livello B2 – lavoratori che svolgono funzioni di concetto con autonomia: contabile, cassiere, addetto ufficio del personale, impiegato ufficio acquisti o magazziniere, archivista, traduttore, revisore, segretaria di redazione, foto editor, addetto stampa junior, capo macchi da stampa
  • Livello B3 – lavoratori che hanno responsabilità di un impianto o macchina: capo macchia offset, macchinista, operatori di macchina, conduttore di stampa digitale
  • Livello C1 – lavoratori specializzati: impiegato d’ordine, magazziniere, serigrafo, stampatore, macchinista, legatore, operatore di macchine
  • Livello C2 – lavoratori con funzioni d’ordine: impiegato semplice, archivista, centralinista, commesso, operatore di call center, macchinista, autista
  • Livello D1 – lavoratori qualificati: operario, macchinista, legatore, addetto al magazzino
  • Livello D2: centralinista, segretaria, commesso, macchinista, confezionatore, fattorino
  • Livello E – lavoratori addetti ai servizi di manovalanza comune